Filtra newsletter:
Nessuna newsletter trovata.
Legenda Mittenti
  • Presidente
  • Commissione Educazionale
  • Segreteria
  • Eventi
  • Commissione Politica e Affari Generali
  • Scuola di Formazione
  • Commissione Medico Legale
  • Team Portale
  • Learning Center
  • Team Innovazione Tecnologica
  • Segretario Nazionale
  • Commissione Scientifica
  • Team Qualità

n° 680 del 11 Settembre 2015

Comunicazione della Commissione Scientifica

L'ESOFAGO DI BARRETT
Una diagnosi "certa" a fronte di un "corretto" approccio metodologico

a cura di Vincenzo Villanacci
Anatomia Patologica Spedali Civili di Brescia


L'Esofago di Barrett rappresenta da anni un problema diagnostico e terapeutico oltre che un fattore, di possibile evoluzione neoplastica.

In realtà un corretto approccio metodologico, una più stretta collaborazione tra gastroenterologo e patologo e una maggiore esperienza sia nel campo endoscopico che istologico potrebbero contribuire a risolvere in gran parte tali problematiche.

La relazione che segue ha queste finalità: rendere l'esofago di Barrett più facile e comprensibile soprattutto negli aspetti diagnostici istopatologici nello spirito di una stretta collaborazione tra gastroenterologo-endoscopista-patologo.